Sintomi e cura del blocco intestinale nel cane

Il tuo amico a 4 zampe ha la tendenza a mettere in bocca tutto quello che trova in giro? A volte non si limita solo a mordicchiare vecchie scarpe o giochi di plastica, ma ingerisce ossi, legnetti, sassi, palline, tappi e tutto ciò che può avere l'aspetto di un invitante spuntino? Stai molto attento che poi sputi sempre fuori tutto, perché se qualcosa gli va nello stomaco potrebbe essere un bel problema. Il blocco intestinale del cane è una delle patologie più rischiose e in alcuni casi può portare anche alla morte dell'animale. Ecco perché non va trascurata ed è importante riconoscerne i sintomi e sapere come intervenire.

Blocco intestinale cane: quali sono i sintomi?

Nella maggior parte dei casi il blocco intestinale del cane è dovuto a un corpo estraneo che, una volta ingerito, fa da tappo e impedisce al cibo di seguire il suo normale percorso. In alcuni casi, però, può avere una natura diversa, di tipo interno, come un'ernia o una neoplasia oppure può essere dovuto a un volvolo intestinale, una torsione dell'intestino che ne provoca lo strozzamento senza lasciar più passare né cibo né acqua.

I sintomi, qualsiasi sia la causa, sono gli stessi:

  • Forti dolori addominali
  • Inappetenza, il cane cioè si rifiuta di mangiare
  • Stanchezza, spossatezza e abbattimento
  • Tentativi di vomito a vuoto
  • Stitichezza
  • Addome gonfio e teso, per la forte concentrazione di gas che il cane non riesce ad espellere

In alcuni casi l'animale potrebbe avere diarrea o evacuare irregolarmente, nel caso l'occlusione non sia totale ma parziale.

Il blocco intestinale è un problema che può colpire cuccioli, cani giovani e cani anziani, senza distinzioni. Ti consigliamo quindi di tenere sempre sotto controllo il tuo amico peloso, nel caso abbia la tentazione di ingerire oggetti, per evitare che si "dimentichi" di sputarli fuori (es. le imbottiture di spugna di cuscini).

Cosa fare in caso di ostruzione intestinale?

Se temi che il tuo cane abbia ingerito qualcosa di strano e che sia quindi in preda ad un blocco intestinale c'è solo una cosa che devi fare: contattare immediatamente il veterinario. Non tentare di fargli espellere il corpo estraneo adottando strane manovre e non dargli alcun tipo di medicinale per indurlo a vomitare, rischieresti solo di peggiorare la situazione.

Sarà il medico, dopo un'accurata visita e un'ecografia o una radiografia, per capire cos'è che ostruisce l’intestino e dove è posizionato l'oggetto, a decidere come intervenire. In base alla gravità della situazione il veterinario potrà valutare se estrarre l'oggetto con un'endoscopia o se intervenire chirurgicamente.

Se sospetti un'occlusione intestinale devi agire prontamente. Se l'oggetto ingerito è appuntito potrebbe causare anche lacerazioni e perforazioni davvero molto pericolose.


Per ricevere news e aggiornamenti dal mondo cinofilo, iscriviti alla nostra newsletter.