Ecco un libro che ci aiuta a capire i cani

Si intitola "Piacere di conoscerti. Capire i cani con le motivazioni di razza" ed è il nuovo libro di Elena Garoni, medico veterinario comportamentalista e istruttrice cinofila, docente dei Master di Medicina Comportamentale e Istruzione cinofila dell'Università di Parma. Pubblicato da TEA, il testo ci guida alla scoperta di 15 diversi gruppi rappresentativi e 30 razze di cani, per conoscere da vicino Fido e i suoi compagni, partendo dalla storia della selezione e arrivando a comprenderne bisogni e desideri. Se all'apparenza può sembrarti un saggio professionale e tecnico, sappi che lo stile dell'autrice lo rende davvero piacevole alla lettura e scorrevole come fosse un romanzo.

Capire perché il tuo amico a 4 zampe si comporta in un certo modo non è sempre così facile. Spesso diamo la colpa all'etogramma, cioè a quell'insieme di comportamenti comuni a tutti gli individui che appartengono a quella specie. E quindi:

se sei Rottweiler devi mangiare i ladri, se sei Golden retriever devi fare la pet-therapy, se sei Pastore tedesco devi ubbidire come un soldato.

E se non lo fa... che fregatura!
In realtà siamo noi umani che decidiamo come i cani devono essere, scambiando la razza per un destino obbligato. Ma cosa si nasconde dietro quest'etichetta che gli appiccichiamo addosso?

Piacere di conoscerti. Capire i cani con le motivazioni di razza - Elena Garoni (TEA)

Cosa sono le motivazioni di razza e come usarle per capire il cane

Di motivazioni di razza ne abbiamo parlato ampiamente in questo articolo, dove Irene Donegana di Hoppipolla ce le ha illustrate una per una, con esempi che si adattano perfettamente alla nostra vita quotidiana e a quella dei nostri amici pelosi.
Questi desideri e bisogni, innati e comuni, li ritroviamo anche nel libro di Elena Garoni, prima presentati in un capitolo dedicato e poi via via sviscerati in una carrellata di razze, specie e tipicità.
È bene però tener conto che le motivazioni, per quanto facciano parte della natura di ogni specie animale, sono solo degli indirizzi. Ogni cane ha una sua personalità, intesa come un sistema emotivo e cognitivo che si sviluppa, funziona e si modifica attraverso le interazioni con l'ambiente. Una personalità che si forma con il passare del tempo in base alle esperienze che il cane ha vissuto e alle sfide che si è trovato ad affrontare.

Capire la personalità di un cane è fondamentale per comprendere le origini di alcuni suoi comportamenti e per cercare il modo di farlo felice: inoltre, sapere chi è quel cagnone che vi guarda dalle sbarre di un canile potrebbe esservi utile per capire se potrete piacervi quando condividerete il divano.

A riguardo leggi anche il post in cui parliamo di come educare il cane.

Perchè c'è bisogno di leggere un libro sui cani?

Se tu volessi prendere un cane, su che cosa baseresti la tua scelta?
I libri sui cani o le riviste di settore che parlano di razze danno di ogni esemplare una descrizione morfologica molto accurata, ma spesso peccano per quanto riguarda le specifiche legate al comportamento. Rischiando così di portare le persone a scegliere un cane solo in base al suo aspetto estetico.

La creazione delle razze ha prodotto una profonda differenza genetica, nel DNA, che ha effetti sia sull'aspetto sia sul comportamento, quindi sui loro desideri e sui loro bisogni; per la nostra comune felicità, è meglio se li conosciamo prima di adottare il cane, per evitare di scoprire che non hanno nulla in comune con i nostri e condannarci a frustrazioni e delusioni periodiche.

Il libro di Elena Garoni è strutturato in tre sezioni:

  • Una prima parte più teorica, dove viene spiegata la trilogia mentale "arousal - emozioni - motivazioni", fondamentale per introdurci nell'argomento.
  • Una seconda parte, molto più ampia, in cui vengono prese in esame diverse razze e ne vengono analizzate le caratteristiche, anzi le motivazioni, principali. Si va dai levrieri, che non hanno motivazioni protettive o territoriali, quindi non si divertono a fare la guardia, ma sono dotati di un'elevata motivazione collaborativa, ai cani da compagnia come il maltese, caratterizzato da un'eccelsa motivazione epimeletica (il desiderio di prendersi cura dei famigliari) ed et-epimeletica (la richiesta di cure). Passando per cani da ferma, da cerca e da riporto, terrier, cani da scuderia, molossi, cani giapponesi, lupi+cani e molti altri.
  • Una terza parte, conclusiva, dedicata ai meticci.

Leggendo questo libro puoi imparare davvero tante cose sui cani, soprattutto a conoscere e riconoscere le motivazioni di razza, cioè quello che il cane si aspetta dal mondo e cosa cerca nel mondo. Ciò ti aiuterà a vivere il connubio uomo-animale in completa sintonia e, perché no, ti porterà a dedicarti a qualche nuova attività come gli sport cinofili, scegliendo quello che meglio si adatta ai desideri e bisogni del tuo cane.